Scegliere le sedie per la sala da pranzo

Sono molte le domande che ci si pone per scegliere le sedie della sala da pranzo per ottenere un risultato esteticamente gradevole, accogliente, confortevole e personale.

Lo stile è tra le prime valutazioni da fare: deve essere in linea con l’arredamento della casa e l’accostamento al tavolo deve risultare piacevole anche se colore o materiale sono diversi; anzi, è bello personalizzare e dare movimento al living, mantenendo comunque armonia estetica.

Ad esempio, con i tavoli in vetro si abbinano bene la maggiorparte dei modelli, mentre un tavolo scuro o in legno si può rendere più attuale con sedie trasparenti oppure rivestite in tessuto. Sedute colorate si adattano invece meglio a tavoli dalle essenze chiare.

Per quanto riguarda le dimensioni, ci si deve accertare che l’altezza della seduta permetta di accavallare le gambe sotto al tavolo; inoltre, è bene considerare anche larghezza e profondità sia per disporne un numero adeguato intorno al tavolo sia per poterle avvicinare senza problemi.

Se no avete molto spazio è quindi meglio evitare, per quanto comodi, i modelli con braccioli ma non è detto che dobbiate per forza rinunciarvi: potete inserire infatti questa tipologia solo nei posti a capotavola per un effetto sicuramente gradevole.

La decisione sulla tipologia e altezza dello schienale è invece principalmente legata al gusto personale e all’estetica generale dello spazio, anche se l’uso di sedie con schienale alto dà più importanza e rilievo alla zona pranzo.

Infine, in quale materiale scegliere la sedia? Il proprio stile e il mood della casa ci danno delle linee guida fondamentali, ma và comunque considerata la funzionalità in base alle abitudini, alla presenza di bambini o animali: una seduta imbottita è sicuramente comoda e accogliente, più delicata se rivestita con velluti o tessuti, più pratica nella versione in ecopelle. Invece, una sedia non imbottita, può avere una manutenione più semplice ed essere, allo stesso tempo, confortevole grazie alla sua forma ergonomica e alla possibilità di aggiungere cuscini, anche colorati.

Contattaci per maggiori informazioni.

    (articolo di Valentina Vincenti)

    Lascia un commento